Call for Papers: Hostages from Ancient Times to the 19th c.

Denis Bocquet's picture

Geiselschaft von der Antike bis zum 19 Jh. / Ostaggi dall'Antichità all'800

Call for Papers

Collana Innsbrucker Historische Studien

Istituto di scienze storiche

Università di Innsbruck

Austria

Prof. assoc. Elena Taddei

 

Il prossimo numero (32°) della collana Innsbrucker Historische Studien curate dall’istituto di scienze storiche dell’Università di Innsbruck (Austria) si dedicherà al fenomeno della presa/tenuta in ostaggio dall’Antichità all’Ottocento. Il fine del volume è di raccogliere a largo raggio casi di ostaggi sia nell’area europea che in quella extraeuropea. La preferenza degli esempi analizzati andrà a quelli, in cui gli ostaggi andavano a instaurare e  garantire la pace o altre condizioni stabilite dopo un momento di crisi. Gli aspetti che più ci interessano per riuscire a tracciare una storia dello sviluppo di questo fenomeno dall’Età Antica all’Ottocento sono (sebbene non esclusivi):

• esistono accordi scritti concernenti lo svolgersi e la fine del periodo di ostaggio?

• da chi viene finanziato il soggiorno dell’ostaggio? Esistono ordinamenti a proposito?
• quali conseguenze incontra l’ostaggio al momento della violazione di un patto?
• quali possibilità di azione aveva un ostaggio?

•Dove e come l’ostaggio installava reti di amicizia e di sostegno?
• nomenclatura: Geisel, ostaggio, hostage….
• il valore di un ostaggio, la sua rappresentazione in pubblico

• che tipo di crisi ha portato alla necessità di richiedere un ostaggio?

• ostaggio e emozioni: il rapporto tra ostaggio e chi lo detiene, rapporto tra ostaggio e chi lo rilascia (p.e. genitori)

I contributi accettati non dovranno superare le 20 pagine di manoscritto note e bibliografia incluse.

Per sottoporre una proposta di contributo si prega di inviare un breve abstract (mass. 300 parole) entro il 30 ottobre 2017 a:
Elena.taddei@uibk.ac.at


elena.taddei@uibk.ac.at

More info:

uibk.ac.at